Banco ottico per collodio umido

BANCO OTTICO PER COLLODIO UMIDO

WORK IN PROGRESS

Un banco ottico per collodio umido da viaggio

Sono in attesa, insieme ad Alessio e Simone, della conferma ufficiale dell’invito a partecipare allo European Collodion Weekend in Lussemburgo il prossimo Maggio. Da qui nasce l’esigenza di un banco ottico per collodio umido portatile decisamente più piccolo di quello costruito mesi fa.

Mi sono perciò rimboccato le maniche ed ho cominciato, carta millimetrata alla mano, un nuovo progetto per una macchina di piccole dimensioni che permettesse tuttavia un formato 13x13cm.
E così, in due serate, è nata su carta la nuova “Little Red”.
Questa poi è stata anche l’occasione per trovare una casa ad un piccolo obiettivo storico in ottone da 210mm f/8 (non proprio adattissimo per il collodio ma davvero splendido) ricevuto in regalo dal nostro veterinario di fiducia di Jesi.

La falegnameria ha riaperto i battenti

Alcuni attrezzi base li ho nel mio studio mentre altri, più ingombranti ma essenziali, li ha nel proprio garage Simone. Lo ringrazio quindi ufficialmente per avermi permesso di lavorare da lui e con lui per realizzare questo nuovo progetto.

Banco ottico per collodio umido

Terminata la fase di assemblaggio e verniciatura ho testato la macchina con uno scatto per verificare la messa a fuoco quindi, come tradizione, ho scattato un auto ritratto con il nuovo banco ottico per celebrare ufficialmente l’inizio della sua carriera 🙂
Non male per una piccola macchina nata in così poco tempo. Ed è solo l’inizio!!!

Ritratto al collodio umido

Sei curiosi di approfondire le tecniche antiche? Scrvimi subito!

Articoli simili