Andrea Cittadini Photographer - Portfolio

FOTOGRAFIA EDITORIALE O REPORTAGE DI MATRIMONIO?

L’ARTE DELLA FOTOGRAFIA DI MATRIMONIO DI ANDREA CITTADINI

Fotografia editoriale o reportage?

Molto spesso, durante il primo incontro con una coppia, mi viene chiesto che tipo di fotografia preferiscono, reportagistica o editoriale.
È una domanda importante con una risposta non ovvia.

Secondo alcuni noti editori internazionali, le definizioni tra fotografo editoriale e di reportage sono le seguenti:

  • Un fotografo editoriale si propone di raccontare un evento nella sua interezza attraverso fotografie altamente curate. Questi scatti possono ricevere un piccolo editing che non ne pregiudica l’autenticità.
  • Il fotografo di reportage si propone di raccontare un evento così come accade, senza alterare la scena o modificare elementi chiave come la luce..
Andrea Cittadini fotografo portfolio

Sono un fotografo editoriale o di reportage?

Con queste definizioni mi considero un fotografo editoriale che ama follemente il principio di base del reportage.
Ho la sensibilità di saper cogliere un evento senza alterarne l’essenza. Allo stesso tempo sono in grado di immaginare e realizzare immagini mozzafiato che raccontano la bellezza degli sposi o la maestosità della location. Posso utilizzare tutti i mezzi a mia disposizione, compresi flash, luci artificiali o obiettivi artistici.

Sono infatti il Fotografo dell’Anno dell’Associazione WPJA. Sono anche il “Fotografo del Quarto” per i Master della fotografia di matrimonio italiana che sono associazioni prettamente di reportage o artistiche.

Grand Hotel du Cap Ferrat Elopement
Grand Hotel du Cap Ferrat Elopement

Sono un fotografo abituato a vivere e lavorare nel rigore della fotografia commerciale di alta moda ma, allo stesso tempo, so come catturare la vera anima dei miei soggetti con fotografie estremamente pulite ma emozionali.

Emilio Tini, un fotografo di alta moda che ho avuto il privilegio di conoscere e con il quale collaboro tuttora, parla di me:

Andrea è un fotografo con una straordinaria sensibilità umana e artistica e ha un raro senso di “narrazione in un singolo fotogramma”. Andrea sente con la pancia e con il cuore e vede cose sul set che la maggior parte dei fotografi non vede, e le cattura con maestria.

Andrea Cittadini Fotografo Ritratto creativo sposi
Andrea Cittadini Fotografo Engagement Positano

Un mix sapiente di reportage e fotografia editoriale di matrimonio

La fotografia di matrimonio si presta bene a entrambi i generi e spesso li fonde insieme.
Infatti, durante un matrimonio, il fotografo è chiamato a raccontare gli eventi nella loro autenticità per lasciare un ricordo autentico agli sposi. In questo caso lavora come fotoreporter.
Allo stesso tempo, in alcuni momenti specifici come, ad esempio, la sessione di coppia o il primo ballo, il fotografo di matrimonio è libero di interpretare la coppia e la situazione secondo il proprio gusto e stile. In quest’ultimo caso svolge pienamente il ruolo di fotografo editoriale.

Come dico sempre a tutte le coppie, molto spesso la figura del fotografo di matrimonio viene sottovalutata e svilita dai colleghi. Tuttavia, se ben vissuta, quella del fotografo di matrimonio è tra le figure più stimolanti tra quelle esistenti.
Dobbiamo essere fotogiornalisti e fotografi editoriali, fotografi di still life ed esperti di illuminazione. Abbiamo anche una grande conoscenza umana, che si traduce in una sensibilità nei rapporti umani che va oltre il lavoro strettamente inteso. Come fotografi di matrimonio, dobbiamo saper “conoscere” le nostre coppie, saperle capire e interpretare a colpo d’occhio.

Quello del fotografo di matrimonio non è un lavoro per molti, e io mi sento orgogliosamente tra coloro che hanno la sensibilità artistica e umana per svolgerlo al meglio.

GUARDA IL PORTFOLIO

SCOPRI CHI SONO

Se desiderate un fotografo unico ed esclusivo, contattatemi subito! Creeremo insieme qualcosa di sorprendente e magico!

Articoli simili